Matematicamente

mercoledì 18 marzo 2009

La Girandola Delle Tabelline

Cari colleghi e cari lettori interessati, sottopongo alla vostra attenzione la "Girandola delle tabelline", un sussidio didattico segnalatomi dal suo ideatore, il prof. Renato Montemurro. Il sussidio può essere utilmente impiegato nell'apprendimento delle tabelline sia dai bambini della primaria sia dai primini della secondaria, che non di rado evidenziano difficoltà nel ricordare le tabelline.


Esso permette di esercitarsi sulle tabelle della moltplicazione, in modo accativante e curioso. E', infatti, molto pratico e semplice da utilizzare.


Ecco una delle modalità suggerite.


tabelline


Posizionare la freccia sulla tabellina prescelta.


• Far ruotare il dischetto fino a trovare la prima elica “in fila” dove esercitarsi, vedendo in colonna tutti i risultati.


Spostarsi sull'elica “uno alla volta”, e rispondere a voce alle richieste di calcolo. Controllare l'esattezza delle risposte: facendo ruotare il dischetto, apparirà dal forellino accanto al conticino, la risposta esatta.


Se si sbaglia, si deve ripetere quell'elica dall'inizio.


Passare poi all'elica dei fattori “pari”


Se tutto va bene, passare all'elica “dispari”.


Prima di passare al video esplicativo, vi lascio dei link ad altre risorse sulle tabelline.


Le schede della Maestra Silvia


Tabelline... A Tutto Gas, Per Ripassare In Allegria!


Imparare le tabelline con il metodo Paiva dallo splendido Ciao bambini.


Dal mitico baby-flash, tabelline interattive (per bambini con difficoltà di apprendimento e non solo):


Tabelline a tempo


Tabelline, trova i numeri esatti


Tabelline in ordine crescente


Cruci-tabelline


E per concludere, ecco il video sulla Girandola delle tabelline


20 commenti:

  1. Interessante; molto meglio, almeno per i ragazzini, della calcolatrice, quanto meno c'è un contato visivo e tattile vero e proprio, colori che spingono a ricordare, e mani da usare...


    Buona serata.

    Rino.


    p.s.: lodevole che riesci a scoprire sempre nuove possibilità di apprendimento.

    RispondiElimina
  2. Ciao, Rino. Sono d'accordo con te. La manipolazione è un aspetto molto importante, da tenere sempre in considerazione.

    RispondiElimina
  3. Grazie Anna Rita! questa risorsa non la conoscevo. Mi piacerebbe acquistarlo per alcuni bambini che hanno difficoltà a memorizzarle.

    un caro saluto

    elisa

    RispondiElimina
  4. per informazioni contatta l'inventore

    montasc@libero.it

    RispondiElimina
  5. Grazie del contributo, Pier.


    Vale

    RispondiElimina
  6. Elisa puoi contattare l'ideatore, prof. Montemurro, all'indirizzo:


    montasc@libero.it


    Un caro saluto:)

    RispondiElimina
  7. Grazie Anna Rita , proverò a manndargli una e mail

    RispondiElimina
  8. Felice Primavera a tutte le matematiche e a tutti i matematici.

    RispondiElimina
  9. Mi piace perchè è impostato su un esercizio perpetuo e comodo.

    RispondiElimina
  10. Ma che cosa simpatica!


    Pensa che mio nipote (classe '91) quand'era alle elementari imparò per conto suo a far le operazioni con le dita. Le maestre non sapevano da dove avesse tirato fuori quel suo metodo, così un giorno ho cercato di capirlo e ho scoperto (confrontandomi con alcuni testi di storia della matematica, fra i quali la bella "Storia universale dei numeri" di G. Ifrah) ho scoperto che somigliava a un sistema usato da popoli antichissimi :)

    Be', adesso risolve spesso i problemi di matematica scrivendo il risultato, tutto il resto rimane nella sua testa... :§


    Un abbraccio e a presto,




    Bruno

    RispondiElimina
  11. Caro Bruno, sicuramente a tuo nipote non manca l'inventiva!


    Complimenti.


    Un abbraccio e a presto:)

    RispondiElimina
  12. un sussidio interessante e sicuramente accattivante.

    Grazie!


    skip

    RispondiElimina
  13. Hai ragione Maria...e anche dal modico costo: solo 2,50 euro!

    RispondiElimina
  14. dove non viene raggiunto dalla distribuzione è spedito a 1 euro+ spese di spedizione scrivendo alla ditta o all'inventore

    RispondiElimina
  15. Belle segnalazioni!!! grazie mille, betta

    RispondiElimina
  16. Uno strumento davvero molto interessante, ieri ho visto il filmato. Concordo con Rino sull'importanza della manipolazione per i bambini della primaria.

    Grazie per la segnalazione del metodo Paiva e per le belle parole che spendi sempre per me ed il blog

    Maria Pia

    RispondiElimina
  17. Cara Maria Pia, ti ringrazio del passaggio.


    "Spendere" parole lusinghiere per la tua persona e per il tuo blog è la cosa più naturale di questo mondo:)


    A presto!

    RispondiElimina
  18. Ciao, sono lisa della I B sono io anche quella del gioco goal ma ho dimenticato di mettere la classe!!

    carinissima la girandola

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...