Matematicamente

lunedì 7 gennaio 2013

Quasi Un Non-Libro Da Affiancare Al Testo Scolastico Di Geometria (di base)

Geometria senza curve - Guida poligonale geogebricamente assistita La prendo un po’ larga ma ci arrivo; tranquilli!

Molti già lo sapranno:
Lunedì 14/01/2013 avrò l’onore di ospitare il Carnevale della Matematica # 57.

Voi non lo sapevate? Beh, allora sapevatelo (se non lo sai… sallo)! Vi aspetto numerosi:).

Come sempre mi metto all’opera per l’organizzazione e contatto gente (amici blogger, ma anche non):

 “Mi piacerebbe tu ci fossi. Sei disponibile? Argomento: Matematica e Tecnologia, ma poi fai come credi…”.

 E giù di mail, social o altro. Tra i tanti contatto anche Marco che mi risponde: ”mi piacerebbe. Ho una mezza idea. Ci lavoro e ti faccio sapere”.

Non ci ho più pensato, mi dico che se vuole, sa dove trovarmi.
Nel frattempo sono cominciati ad arrivare i primi contributi dei vari artecipanti, primi tra tutti quelli dei miei monelli che si sono dati un bel da fare e con ottimi risultati. Ma la mia mail sta scoppiando. Sto ricevendo robetta da leccarsi i baffi. No, non vi anticipo niente. Lunedì 14, se ci sarete… leggerete.

Ieri mi arriva una mail di Marco che mi spiega…Guardate, faccio prima ad incollare il contenuto qui sotto:
Ciao carissima, ho preparato qualcosa e mi piacerebbe poter partecipare, ma non si tratta di un articolo, è più… Quasi un Non-libro da affiancare al testo scolastico di Geometria (di base). Provo a spiegare:
  • Quasi […]
    nel senso che sono in fase embrionale. E’ l’idea di un progetto non del tutto definito. La beta di un pensiero sfuggito, improntato e under construction.
  • […] un Non-libro […]
    Il contenitore dell’idea. Uno spazio web (niente carta) dove poter fruire dei vari contenuti e/o servizi (widget interattivi e piccole applicazioni web). Sai, qualcosa da avere sempre a disposizione sia dal PC che dal mobile grazie al responsive Web Design (RWD). E perché non si tratta solo di leggere, ma anche e soprattutto di interagire. Tecnologicamente user-friendly.
  • […] da affiancare al testo scolastico […]
    Scuola 2.0. Ne ho sentite tante di proposte e di progetti per l’informatizzazione della scuola. Tutto ottimo: alcune sono rimaste proposte, altre si sono realizzate con risultati più che soddisfacenti. Ecco, vorrei partecipare anche io con qualcosa di piccolo ma concreto. Nessuna idea rivoluzionaria, bensì la creazione di un percorso formativo mirato o, comunque, un supporto tecnologico a programmi e testi vigenti, o meglio, a ragazzi e docenti (le persone prima di tutto).
  • […] di Geometria […]
    E’ l’argomento. Il nocciolo. Il filo conduttore.
  • […] (di base)
    Perché il target a cui vorrei rivolgermi sono soprattutto i ragazzi delle medie ed i loro relativi docenti. E perché siamo proprio all’inizio… si parte piano e se poi c’è benzina si può anche andare oltre.
Tutto si poggia sul concetto di COSTRUIRE. E’ uno dei verbi che preferisco. Racchiude in sé propositi positivi, intenzione e azione, idea e realizzazione …, concretezza. Che con la geometria poi ci sta a pennello soprattutto se ti fai accompagnare da un “traghettatore” come GeoGebra.  Ma ci sarà anche del sano e buon codice come ad esempio per il risolutore di problemi sui poligoni regolari o il widget per la ricerca e presentazione dei numeri poligonali. Per il momento di contenuti ce ne sono ben pochi. Ho costruito (ma quanto mi piace sto verbo) il contenitore, ora non mi rimane che riempirlo (piano, piano). Sarei dovuto partire con Euclide (che comunque è in programma) ma per il momento mi sono concentrato sui poligoni regolari che mi danno maggiormente l’occasione di “costruire con GeoGebra”. E sì, perché poi di questo si tratterà, di costruire figure geometriche, di fare Geometria senza curve e chissà che non ne venga fuori una bella Guida poligonale geogebricamente assistita.
Che dici, posso partecipare al carnevale?
Certo che è ben strano questo benedetto ragazzo. Per partecipare si richiedono degli articoli e lui mi manda la beta di un sito. Dalla mail poi si comprende ben poco. Fortuna che ormai mi sono abituata a ricevere mail da Marco e lo conosco talmente bene da capire al volo di cosa parla e dove vuole andare a parare.

Facciamo cosìprendetevi un po’ di tempo per visitare Geometria senza curve e poi tornate qui per dirmi cosa ne pensate. Poi vi dico anche io la mia. Dai che vi aspetto…


Fatto? OK, ecco cosa ne penso io:

"Nessuna idea rivoluzionaria...", dici, oh Marco? Hai perfettamente ragione! Infatti il tuo progetto non istiga alla rivoluzione, ma fa sicuramente esclamare:
"Ma guarda 'sto diavolo di un ragazzo 17enne che cosa è andato ad inventarsi questa volta!"

Vi assicuro che è qualcosa di assolutamente creativo, e poi utile e poi divertente, sì pure divertente, come a me non è capitato ancora di vederne? E sì che un pezzo di web me lo sono tastato in lungo ed in largo!

Se qualcuno non è andato ancora a sbirciare, si affretti a farlo perché si perde un'occasione!;)
Consiglio inoltre di seguire gli sviluppi del progetto per rimanere informati sulle novità.

19 commenti:

  1. Progetto veramente ottimo, straordinario, eccezionale!
    Tanti tanti tanti complimenti a Marco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ulala Leonardo! Grasssssie.
      Il bello arriva adesso che il contenitore va riempito. Sono un po' preoccupato ma allo stesso tempo lo stimolo è molto forte. Vorrei provarci da solo, poi... poi chissà, magari con qualche collaborazione... Dai che si va, intanto é stata messa giù la prima pietra.
      Un salutone
      Marco

      Elimina
  2. Risposte
    1. Grazie anche a te Tania. Magari, se vuoi, puoi feddarmi così puoi controllare come si sviluppa la cosa.
      Un salutone
      Marco

      Elimina
    2. Ti seguo da parecchio tempo! Ora metto anche il link sulla mia pagina di Facebook: un'idea così bella merita tutta la visibilità possibile!

      Elimina
  3. Ma allora posso partecipare al carnevale della matematica?
    1000 grazie a te da parte del diavolo 17enne. Troppo buona.

    Stavo pensando... ma se qualche "pazzo":) volesse rimanere informato sullo sviluppo del progetto (perché da lavorarci ce n'è) come potrebbe fare? Soluzione:
    SEGUI IL PROGETTO
    In pratica ho creato una pagina (ChangeLog in gergo informatico) in cui vengono memorizzati cronologicamente tutti gli sviluppi e le novità su progetto. Una sorta di "diario di bordo" che si può seguire iscrivendosi ai Feed.

    Un salutone
    e grazie ancora per lo spazio che hai dedicato al progetto
    Marco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sono iscritto al Feed.
      Di nuovo Complimenti!
      Leonardo

      Elimina
  4. Margherita Spanedda8 gennaio 2013 21:52

    Un progetto straordinario! Complimenti Marco. Mi sono iscritta anch'io al Feed.
    Margherita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Margherita.
      Cercherò d'arrivare fino in fondo; non so quanto mi ci vorrà perché il tempo a disposizione è limitato (prima la scuola), ma ci arriverò. Dai che ogni tanto ricevere qualche mia feeddata può aiutare a spezzare la monotonia.
      Un salutone
      Marco

      Elimina
  5. Ti faccio i mie più sinceri complimenti Marco sei un ragazzo veramente intelligente
    un saluto .

    RispondiElimina
  6. Grazie Valeria.
    Ora non mi rimane che diventare anche bello e poi posso interrompere "la ricerca della felicità".
    Si scherza chiaramente... nel senso che bello son già bello (basta crederci).
    Un saluto e grazie anche a te.
    Marco

    RispondiElimina
  7. Marco,non so se è un aggettivo appropriato o se esista ma il tuo progetto è...CELESTIALE!! 1)Hai avuto una buona idea e la cosa piu diffficile è iniziare.2)Non ti devi preoccupare che tanto,per quanto possa venire male sarà eccccezzzzionale e 3)BUONA FORTUNA CONTINUA COSI

    RispondiElimina
  8. Veramente bravissimo Marco. Hai fatto un bellisiimo lavoro, ti faccio i miei complimenti!!!!
    Ciao

    RispondiElimina
  9. @ Luca e Matilde
    Sono molto contento che il progetto vi piaccia. E' partito pensando proprio a voi, ai ragazzi delle medie, quindi il vostro giudizio è per me importantissimo.
    Un salutone
    Marco

    RispondiElimina
  10. A me piace eccome!!Sei riuscito a immedesimarti nei nostri panni di alunni delle medie(non che tu sia molto piu vecchi in senso figurato:))però hai fatto centro e credo che faccia molta strada il tuo progetto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a ri-grazie da parte del vecchietto :)

      Elimina
  11. Bravissimo Marco ti facci i miei complimenti!:-)
    Essendo un ragazzo così giovane sei molto intelligente e pieno di idee!molti della tua età pensano a divertirsi,ma immagino che per te questo sia come uno svago se no nn lo faresti così bene!
    ancora complimenti!:-) :-) ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai perfettamente colto nel segno Giorgia, io mi diverto con la matematica e la programmazione, questo non significa che i risultati siano sempre buoni, ma in genere, quando ti diverti nel fare qualcosa questa di solito riesce meglio che non se la fai controvoglia. La Matematica in particolare è la materia scolastica che più di ogni altra si adatta al gioco ed al divertimento, bisogna solo imparare a conoscerla ed apprezzarla poi la puoi "trasformare" in tanti giochi divertentissimi; unico limite la fantasia.
      Un saluto e grazie per i complimenti
      Marco

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...