Matematicamente

sabato 20 ottobre 2012

Il Concetto Di Matematica Presso I Maori

Ragazzi di tutte le classi, in particolare quelli di seconda B, vi propongo un video di Rai Scuola molto interessante sul concetto di matematica presso i Maori della Nuova Zelanda, un popolo lontano da noi.

Osservate come nella cultura Maori, apparentemente priva di riferimenti alla geometria e all’aritmetica, sia presente invece, nella vita di tutti giorni, la matematica come modalità di calcolo applicata alle più diverse attività. Le immagini si soffermano sulla spartizione delle porzioni di cibo, sulla misurazione delle quantità, sul calcolo del tempo e, infine, sull’impiego della geometria nei disegni usati per i ricami tradizionali.

Della serie...la matematica è dappertutto. Ricordate la discussione dell'altro giorno durante cui qualcuno di voi manifestava delle perplessità circa la mia affermazione che la matematica è nell'arte, nella musica e ovunque?


12 commenti:

  1. Davvero molto interessante il video.

    Riguardo alla Matematica onnipresente... ragazzi nessun dubbio, fidatevi della prof. Per il momento fidatevi, poi, con il tempo ed un po' di capacità di osservazione in più, sarete in grado da soli di "scoprire" dove la Matematica si nasconde e vi stupirete che davvero si trova dappertutto.
    Un salutone
    Marco

    RispondiElimina
  2. Un salutone a te, Marco.

    Grazie per l'incitamento e per il supporto.

    Annarita

    RispondiElimina
  3. Si Marco noi ci fidiamo della nostra prof. perchè sappiamo che è molto brava ed intelligente grazie prof di aver pubblicato questo post per noi per apprendere meglio!!:)

    A domani prof:)

    RispondiElimina
  4. Ma grazie della fiducia, Sara!:)

    RispondiElimina
  5. Caro Marco noi ci fidiamo della prof.
    Grazie prof per avere pubbicato questo post.

    RispondiElimina
  6. Cara Mati, grazie della fiducia. Un bacione a te e a quella peperina di Sara.

    A domani!

    RispondiElimina
  7. Ciao Sara e Matilde.
    Mi fa piacere che voi abbiate fiducia nella vostra prof. Fate bene ad averla.
    Genitori e prof sono le prime persone a cui rivolgersi quando si vuole imparare realmente qualcosa o quando si ha qualche dubbio o si vuole qualche consiglio. Loro, visto che hanno a cuore il nostro bene e la nostra crescita culturale, cercheranno sempre di darci le corrette informazioni e soprattutto ci aiuteranno a crescere.
    Noi dobbiamo tenere occhi ed orecchie aperte e mettere un po' di impegno nello studio. Le cose poi arriveranno da sole ed al momento giusto.
    Un salutone
    Marco

    RispondiElimina
  8. Marco hai proprio ragione.
    ciao Matilde

    RispondiElimina
  9. da poco in geografia abbiamo studiato la globalizzazione e in pratica tra qualche anno pare saremo tutti uguali per quanto riguarda la tradizione ed è bello vedere che un popolo ricorda i suoi antenati e segue anche le loro tradizioni. per la matematica mi stupisco di come u popolo poco sviluppato usi così tanto la matematica!

    RispondiElimina
  10. Camilla, il fenomeno della globalizzazione è inarrestabile, ma ci vorrà più di qualche anno prima di andare a termine.

    Per quanto riguarda la tua considerazione circa i Maori, direi che non sono un popolo poco sviluppato, ma diversamente sviluppato. In ogni caso, sono una testimonianza di come la matematica sia ovunque e a a qualsiasi livello.

    A lunedi!

    RispondiElimina
  11. certo prof,
    mi ricordano i maya anche loro, se non sbaglio erano molto sviluppati nella matematica e nell'astronomia

    RispondiElimina
  12. Non ricordi male, Camilla. I Maya sono stati una grande civiltà, all'epoca.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...