Matematicamente

lunedì 8 marzo 2010

Celebrating Pi Day

Cari ragazzi e cari lettori, domenica prossima, 14 Marzo, si festeggia il  Pi Day 2010. Già sapete di cosa si tratta perché anche nel 2008 e nel 2009  Matem@ticaMente ha dedicato ampio spazio all'evento.

L'idea è stata lanciata dall'Exploratorium di San Francisco, il grande Museo della Scienza, che da alcuni anni, il 14 marzo appunto, celebra il numero più famoso e misterioso del mondo matematico, con una serie di giochi, musiche, filmati ed altre iniziative tutte ispirate al π. Una curiosità: Albert Einstein è nato a Ulma il 14 marzo 1879.


12 marzo 2009,  Obama proclama il Pi Day Festa Nazionale mediante  la Risoluzione H.RES.224 della Camera dei Rappresentanti degli Stati Uniti d’America: il 14 marzo viene riconosciuto come giornata ufficiale per celebrare la nota costante e si invitano i docenti a vivere il Pi Day come occasione per  “incoraggiare i giovani verso lo studio della matematica”.

Tra le motivazioni a supporto della Risoluzione non solo il riconoscimento del ruolo cruciale rivestito dalla matematica e dalle scienze nella formazione dei giovani, ma anche e soprattutto la necessità di incoraggiare l’attitudine dei più giovani verso queste discipline e l’urgenza di rinforzare le conoscenze scientifiche degli studenti delle scuole di ogni ordine e grado per aiutarli ad affrontare meglio le sfide dell’economia del 21-esimo secolo.

La matematica e le scienze – si legge sul testo della Risoluzione - possono rappresentare una parte divertente e interessante nell’educazione di un bambino e far conoscere Pi può diventare un modo attraente per insegnare ai bambini la geometria e invogliarli a studiare matematica e scienze”.

In coerenza con le prime cifre decimali del pi greco, che sono 3,1415… l'appuntamento all’edizione del Pi Day 2010, è il 3.14 e il 3.15, due giorni all’insegna della matematica allegra e divertente!

Segue il testo della Risoluzione H.RES.224. Leggete e soppesate ogni parola!

Poiché la lettera greca Pi è il simbolo del rapporto tra la circonferenza di un cerchio e il suo diametro;


Poiché il rapporto Pi è un numero irrazionale che va avanti all’infinito senza ripetizioni ed è stato calcolato a più di mille miliardi di cifre;

Poiché Pi è una costante che ricorre sovente, studiata nel corso della storia ed è centrale sia in matematica che in scienza e ingegneria;

Poiché matematica e scienza sono parte cruciale nell’istruzione dei nostri figli e i i bambini che vanno meglio in matematica e in scienze avranno un profitto migliore;

Poiché una predisposizione per la matematica, la scienza e l’ingegneria è essenziale in una società fondata sulla conoscenza;

Poiché, secondo l’indagine svolta nel 2007 dalla TIMMS, Trends in International Mathematics and Science Study, analizzata dal National Center for Education Statistics, i ragazzi americani del 4th and 8th grade sono risultati al di sotto di molti paesi come Taiwan, Singapore, Russia, Gran Bretagna, Corea del Sud, Lettonia e Giappone;

Poiché dal 1995 negli Stati Uniti si sono registrati progressi minimi nei test di matematica e di scienze;

Poiché al 8th grade, i maschi americani vengono battuti dalle ragazze, in particolare in Biologia, Fisica e Geologia e i risultati peggiori in matematica e scienze vengono registrati nei distretti delle minoranze e delle scuole più disagiate;

Poiché gli Stati Uniti hanno necessità di rinforzare l’istruzione matematica e scientifica di tutti gli studenti per una preparazione migliore i nostri ragazzi per il futuro e per metterli in grado di competere in una economia del XXI secolo;

Poiché la National Science Foundation sta rinnovando l’insegnamento della matematica e delle scienze a tutti i livelli, dalle elementari alla laurea da quando venne fondata 59 anni fa;

Poiché matematica e scienze possono essere una parte interessante e divertente nell’istruzione dei ragazzi, e studiare il Pi greco può essere un modo affascinante per insegnare la geometria ai ragazzi e attirarli così verso lo studio delle scienze e della matematica, e

Poiché Pi greco è approssimativamente 3.14, e quindi il 14 marzo 2009, è il giorno adatto come “National Pi Day”. Ora, quindi, si

Decide che la Camera dei Rappresentanti

1. sostiene la designazione di un Pi Day e la sua celebrazione in tutto il mondo;

2. riconosce l’importanza dei programmi scolastici della National Science Foundation e

3. incoraggia scuole e insegnanti a osservare tale giorno con attività appropriate che istruiscano gli studenti sul Pi greco e li attirino verso lo studio della matematica.

Per collegarsi al sito dell'Exploratorium e seguire le attività del Pi Day 2010.

 E adesso una serie di link a giochi e curiosità festivi:

Pi Day Games

Per convertire le cifre del pi greco in una sequenza musicale.

La sinfonia del pi greco, la π - phony

- Una breve storia del pi greco.

- Attività e link.

- Pi in Second Life.


Un video con la partecipazione in Second Life...di Sir Isaac Newton!



E, per finire, lo screenshot della  home del sito dell'Exploratorium.

Buon Pi Day 2010.



1 commento:

  1. Ciao Annarita!

    Ho avuto qualche intoppo che mi ha tenuto lontano dal computer qualche giorno.

    Torno a leggerti con piacere, continua così, scrivi sempre tante cosine interessanti!

    Elena

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Template e Layout by Adelebox