Matematicamente

giovedì 30 aprile 2009

Carl Friedrich Gauss

GaussCari ragazzi e cari lettori, vi informo che oggi ricorre il compleanno di uno dei più grandi matematici della Storia, Carl Friedrich Gauss.


Molto è stato scritto su di lui, perciò mi limito a segnalare informazioni e risorse inerenti.


Da progettomatematica.dm.unibo.it, riporto:


Nato il 30 Aprile 1777 a Brunswick, Duchy di Brunswick (ora Germania)


Morto il 23 Febbraio 1855 a Gottingen, Hannover (ora Germania)


All'età di sette anni Carl Friedrich Gauss cominciò a frequentare la scuola elementare, e le sue potenzialità furono subito notate.


Nel 1788 Gauss andò al Ginnasio, dove studiò anche il Latino.


Nel 1792, dopo aver ricevuto un compenso dal Duca di Brunswick, Gauss entrò al Collegio Carolino di Brunswick. All'accademia Gauss da solo scoprì il teorema binomiale, la legge della reciprocità quadratica e il teorema dei numeri primi.


Nel 1795 Gauss lasciò Brunswick per studiare all'Università di Gottingen e lì divenne grande amico di Farkas Bolyai.
Gauss lasciò Gottingen senza il diploma, ma in quel periodo fece molte importanti scoperte; la costruzione del 17-agono con riga e compasso, questa fu la più grande costruzione di un poligono regolare fin dai tempi dei matematici greci e fu pubblicata come Ezione VII del più importante scritto di Gauss, Disquisitiones Arithmeticae.


Gauss poi ritornò a Brunswick dove nel 1799 conseguì la laurea. Dopo che il Duca di Brunswick si offrì di finanziare Gauss, volle che Gauss presentasse l'esposizione della tesi di Laurea all'Università di Helmstedt. La tesi era sul teorema fondamentale dell'algebra. [continuate a leggere...]


Leggi su Wikipedia


Gauss fu insignito dell'Ordine di Massimiliano per le Scienze e le Arti.


Visita un sito completo comprendente una biografia e un elenco delle sue opere.


Disquisitiones Arithmeticae sul sito dell'Università di Göttingen.


La firma di Gauss   


firma di gauss


 




 


 


 


 


 


 

11 commenti:

  1. Dire che fu l'analogo moderno di Archimede, per profondità di pensiero e ampiezza di interessi, è forse ancora fargli torto...


    Abbraccione!

    RispondiElimina
  2. Mauro, wikipedia afferma testualmente:


    Talvolta definito "il più grande matematico della modernità" - in contrasto a Archimede, che egli stesso considerava il più grande dei matematici per quanto riguardava "l'antichità" - e il "principe della matematica", Gauss è ricordato tra i più importanti matematici della storia, avendo contribuito in modo decisivo all'evoluzione delle scienze matematiche, fisiche e naturali.


    Non penso che l'affermazione debba intendersi in senso riduttivo...dato che è connessa allo stesso pensiero di Gauss su Archimede.


    Un abbraccio

    annarita

    RispondiElimina
  3. E infatti la mia non voleva essere certo una critica a quanto scrivi, ma semmai un'esaltazione del suo lavoro all'interno delle scienze... ;-)

    RispondiElimina
  4. Ciao Annarita passo per un saluto veloce e per augurarti buon 1 maggio..

    elisa

    RispondiElimina
  5. Grazie sorellina per averci donato Gauss e la sua storia.

    Bellissima la sua firma: un chiaro esempio di frattalifirma. Firma da perfezionista quale era e firma che sembra anche un disegno del campo elettrico e del suo teorema del flusso.

    Buon primo maggio.

    Vale

    RispondiElimina
  6. Ciao! Abbiamo lanciato un contest su InformaticaPratica.com, regaliamo il nuovo iPod Shuffle (quello parlante), la partecipazione è aperta a tutti ed è gratuita, anche le spese di spedizione sono a carico nostro. L'estrazione avverrà con i numeri del lotto, in questo modo i partecipanti saranno tutelati dai furbi :) Tutti i dettagli li trovi sul blog, ovviamente ti invitiamo a partecipare. Grazie Ciao!

    RispondiElimina
  7. Elisa, ho ricambiato sul tuo blog.


    Baci

    annarita

    RispondiElimina
  8. Mauretto, non l'ho presa come una critica. Precisavo il passaggio di wikipedia.


    Un abbraccio

    annarita

    RispondiElimina
  9. Ciao, Pier. Concordo sulla bellezza della firma.


    Buon primo maggio. Un abbraccio anche a te.


    Sorellina

    RispondiElimina
  10. Ho ancora a mente un aneddoto su gauss bambino in cui il maestro, per correggere i compiti in classe più tranquillo, assegnò il compito di svolgere la somma dei primi 100 numeri naturali.......Il piccolo gauss diede la risposta giusta iin brevissimo tempo scoprendo una formuletta sulle progressioni aritmetiche che oggi si studia all'università. hahahahahah!!! Incredibile, vero?

    RispondiElimina
  11. Grazie del contributo, Enzo:)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...