Matematicamente

domenica 14 luglio 2013

Le Parole Sono Importanti Al Carnevale Della Matematica #63

Immagine di  Marco Trevisan
Da oggi, sul blog Mr. Palomar è disponibile il Carnevale della Matematica #63, con l'intrigante tema "Le parole sono importanti". La frase non è altro che una famosa battuta recitata in "Palombella rossa", un film di Nanni Moretti.
E cosa c'entra con la Matematica? Vi chiederete, probabilmente. Beh, il motivo lo leggerete nel post del Carnevale, e, in ogni caso,...le parole sono importanti anche per la Matematica, altroché.
Siete scettici? Vi propongo subito un esempio. 

Consideriamo i numeri decimali. Se non aggiungiamo l'aggettivo "finiti" oppure "illimitati periodici", e nel secondo caso non precisiamo ancora con l'aggettivo "semplici" oppure "misti", si rimane nell'imbarazzo di sapere a quale tipologia di numero decimale ci stiamo riferendo! Sono stata abbastanza chiara?

E poi, ritornando al nostro Carnevale, ci sono delle fantastiche immagini di Marco Trevisan, un bravissimo illustratore, anche laureato in Matematica, oltre a tantissimi articoli interessanti, che vi consiglio di non perdere.
Per non parlare della presentazione del padrone di casa, Paolo Alessandrini, un vero affabulatore. Non a caso, il nostro eroe di recente ha iniziato a curare, sulla prestigiosa rivista Coelum, una sua personale rubrica, dal titolo "Moebius", in cui tratta tematiche di matematica e "astronomia ricreativa", due passioni di Paolo.

E, per finire, se i miei post sono di vostro gradimento, ne troverete ben quattro nella 63esima edizione carnascialesca:

- Sfera in movimento, un applet interattivo da me realizzato con Geogebra, mediante il quale è possibile apprezzare la rotazione di una sfera, spostando anche l'asse di rotazione.
- Eversione della sfera e paradosso di Smale, in cui si affronta il non facile tema dell'eversione della sfera, e il paradosso di Smale, secondo il quale, in uno spazio tridimensionale, è possibile rivoltare una sfera (vuota) come se fosse un guanto, ottenendo eventuali auto-intersezioni ma senza creare alcuna piega, per mezzo di una deformazione continua.
- Gli Elementi di Euclide con applet interattivi, una versione completa della celeberrima opera del grande matematico greco, curata da David Joyce della Clark University.

- Mamma Bug, Baby Bug e spirali di Cornu con Scratch è una interessante applicazione didattica, sviluppata con Scratch appunto, dalla mia amica svedese Malin Christersson per facilitare l'apprendimento della clotoide, o spirale di Cornu. Scratch è una valida comunità di apprendimento creativo che consente di creare e condividere storie interattive, giochi ed animazioni. 

Bene, è tutto! Non vi resta che andare a gustare le appetitose pietanze, in bella mostra sull'accogliente desco del Carnevale della Matematica #63.

6 commenti:

  1. Ottimo carnevale: ottima presentazione e ottimi contributi. Sicuramente tutto da leggere.

    PS:
    ti ho cercata via mail, puoi controllare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie del rinforzo!

      Controllato: non ho ricevuto alcuna mail.

      Elimina
    2. Deve esserci stato qualche problema; l'ho inviata di nuovo

      Elimina
  2. Con Blogger, non è una novità. Ricevuto, questa volta.

    RispondiElimina
  3. Salvatori Federico 3B16 luglio 2013 19:53

    Bellissimo carnevale Prof.!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, Fede! Sono contenta che tu abbia apprezzato. Buona continuazione di vacanze.

      La tua prof.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...