Matematicamente

sabato 17 maggio 2014

Maria Gaetana Agnesi, La Prima Donna A Pubblicare Un Lavoro Sopravvissuto In Matematica

Il doodle dedicato da Google a Maria Gaetana Agnesi

Il 16 maggio 2014 ricorre l'anniversario della nascita di Maria Gaetana Agnesi (Milano, 16 maggio 1718 – Milano, 9 gennaio 1799), la prima donna matematico a pubblicare un lavoro sopravvissuto.

Per l'occasione, Google le ha dedicato un elegante doodle.


Questa donna straordinaria è stata, tra altri matematici, una figura di spicco nel 18esimo secolo.

Il suo più importante contributo è il testo Instituzioni analitiche ad uso della gioventù italiana, pubblicato a Milano nel 1748 e considerato "la migliore introduzione ai lavori di Eulero".
Il primo volume tratta dell'analisi delle quantità finite e il secondo dell'analisi infinitesimale. Ma molti furono i suoi interessi scaturiti dalle sue prodigiose capacità intellettive. Basti pensare che a soli cinque anni parlava fluentemente il francese e a nove aveva appreso latino, greco, ebraico, e diverse lingue moderne. Durante l'adolescenza, inoltre Maria padroneggiava già la matematica.

Non si sposò, volendo dedicare la sua vita allo studio e ad aiutare gli altri, prima occupandosi dei suoi numerosi fratelli (erano 21 figli!) e successivamente di malati e bisognosi a cui, dopo la morte del padre nel 1752, si dedicò completamente, ritirandosi dalla vita pubblica. A tale scopo, Maria Gaetana rese casa Agnesi un rifugio per inferme e lei stessa divenne serva e infermiera; aprì un piccolo ospedale, andò a vivere con le malate e, per far fronte alle spese, dopo aver venduto tutti i suoi averi si rivolse ai conoscenti, alle autorità, alle opere pie.

Non mi dilungo ulteriormente, consigliandovi la lettura di alcuni articoli dettagliati, già presenti in rete:

sul sussidiario.net

► dal Dizionario Biografico della Treccani online

► su Mathematica Italiana, su cui sono disponibili i due volumi delle Istituzioni Analitiche.

Di seguito, trovate il widget di Google con il lungo articolo in inglese che ho dedicato all'evento.

2 commenti:

  1. Ciao prof!
    Grazie per la pubblicazione del post. Non sapevo niente di Maria Gaetana Agnesi. Secondo me Google la apprezza e la ammira moltissimo per ciò che ha fatto.
    A domani e buona giornata!

    RispondiElimina
  2. SERENA MARCHITELLI 1B20 maggio 2014 19:29

    Buona sera prof,
    non sapevo nemmeno io di MARIA GAETANA AGNESI ma grazie a lei l'ho scoperto. Concordo perfettamente con Marwa dicendo che Google la ammira e la apprezza.
    A domani buona serata

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...