Matematicamente

martedì 14 febbraio 2012

A Carnevale Della Matematica 46...Ogni Post Vale!

Oggi si festeggia dai carissimi Rudi Matematici il Carnevale della Matematica 46! Mai edizione fu più carnascialesca e a tema della odierna.
Leggete che cosa scrivono in proposito i preziosissimi Rudi, maestri nel coniugare originalità, estro e garbo:

"...Dichiarammo di avere del materiale “strepitoso” per un tema insolito, che avrebbe lasciato tutti a bocca aperta; e il tema prescelto era “La Matematica del Carnevale“. La verità vera era, ahimè, ben diversa. Noi di RM tendenzialmente non partecipiamo quasi mai ai Carnevali con dei post sul tema del mese, per l’ottima ragione che siamo pigri in maniera invereconda. E se siamo così pigri per scrivere un post su un tema, figuriamoci quanto lo siamo nel “decidere” un tema (che poi, per questioni deontologiche, avremmo dovuto rispettare, perfino). Quindi l’idea guida era questa: dichiariamo come tema la Matematica del Carnevale, che non si sa neppure bene cosa significhi: metteremo così in supremo imbarazzo tutti i partecipanti, e giunti al fatidico 14/2 ricorderemo a tutti che è Carnevale in almeno due sensi, e che avevamo scherzato. Ah, ah, che ridere.
E invece che è successo? E’ successo che loro, i maledetti blogger, ce l’hanno fatta lo stesso: per quanto uno si arrovelli e inventi un tema paradossale (perfino un po’ russelliano, a ben vedere), loro zac! lo svolgono. Sfacciati. Così il disordine è davvero totale, assoluto, plenario. Così è finita che oggi, 14 Febbraio (ehi, ma non è anche san Valentino?) voi che leggete vi trovate in periodo di Carnevale a leggere un Carnevale della Matematica che ha per tema la Matematica del Carnevale con dentro un sacco di post che parlano effettivamente della Matematica del Carnevale. Abbiamo detto “un sacco”? Beh, da un certo punto di vista abbiamo sbagliato: perché è Carnevale, questo è il Carnevale della Matematica, e tutti i post elencati sono di Matematica, partecipano al Carnevale della Matematica, in pieno periodo di Carnevale. Quindi tutti i post sono in tema, senza esclusione alcuna. Sfidiamo tutti i futuri anfitrioni a ripetere una simile performance."
 Avete raccolto la sfida, futuri anfitrioni? Vediamo, allora, di che pasta siete fatti!

I Rudi, sempre scandalosamente generosi nei miei confronti, sono riusciti a mettermi in imbarazzo, scrivendo quanto segue sul loro autorevolissimo blog:
"...usiamo una vecchia cortesia passata un po’ di moda, per una una volta. Ladies first, dicevano i gentlemen: Prima le Signore.

E la Signora del Carnevale della Matematica per eccellenza è lei, Annarita.  Non val quasi la pena di presentarla, la Deliziosa. Ma c’è sempre la possibilità che qualcuno incontri il 46° senza aver prima incocciato in alcuno del 45 carnevali precedenti; e a quel taluno allora basti sapere che Annarita insegna, produce, cresce una miriade di allievi e una pletora di blog, e la sua stella (anzi costellazione) risplende luminosa nella blogosfera scientifica. Questo mese ha mandato una messe di link, ma la cosa eccezionale è che in questa sua sua superproduzione non vi è nulla di eccezionale: lei è sempre così.

DIMENSIONS… Une Promenade Mathématique – Una Passeggiata Attraverso La Matematica. Dice la Deliziosa: “Non so se possa considerarsi in linea con il tema dell’edizione (diamine, certo che sì! l’abbiamo già dimostrato e ripetuto, no?), ma so solo che sono stata affascinata dall’argomento. Di che cosa si tratta? Riporto l’introduzione del post: “DIMENSIONS…une promenade mathématique (Dimensioni…una passeggiata attraverso la Matematica) è uno splendido film realizzato da Jos Leys (Grafica e animazioni), Étienne Ghys (Sceneggiatura e contenuti matematici), Aurélien Alvarez (Realizzazione e post-produzione), vincitore del Prix D’Alembert 2010, premio biennale assegnato dalla antica e prestigiosa French Mathematical Society ai migliori progetti nella divulgazione della Matematica. La grafica e le qualità artistiche del lavoro, la semplicità con cui vengono introdotti i concetti geometrici, ne ha rapidamente fatto un’opera famosa in tutto il mondo. Il numero crescente di traduzioni riflette, infatti, il successo internazionale di questo film straordinario. Non chiedetemi come mi ci sono imbattuta perché non saprei dirvelo, ma ci sono arrivata di link in link, serendipicamente! Vediamo allora di che cosa tratta questa affascinante passeggiata attraverso la Matematica: nove capitoli, due ore di matematica, che coinvolgono un po’ alla volta fino alla quarta dimensione. Una vertigine matematica garantita!” - Da parte nostra, lasciateci solo aggiungere che il nostro GC, Rudy, è andato letteralmente in visibilio per i filmati. E lui va in visibilio una volta ogni due passaggi della Cometa di Halley.

Ma, ovviamente, Annarita non finisce qui. Lasciamola raccontare ancora:
Chantier De La Grande Pyramide JPH – Il Cantiere Della Grande Piramide: Si tratta del Cantiere Della Grande Piramide di Jean-Pierre Houdin (JPH), una corposa presentazione (di proprietà dell’autore), composta da 380 slide di Power Point, che illustra la teoria di Houdin riguardo alla costruzione della Grande Piramide di Cheope. E come sappiamo gli antichi Egizi furono maestri nelle arti matematiche, fisiche e ingegneristiche.
 
I Cinque Poliedri Platonici Animati
: Una sintesi, in chiave didattica, delle caratteristiche dei cinque poliedri platonici, accompagnata da cinque animazioni che aiutano a visualizzare dinamicamente sia lo sviluppo piano che la struttura in 3D del tetraedro regolare, l’esaedro regolare, l’ottaedro regolare, il dodecaedro regolare e l’icosaedro regolare. Ho ottenuto le cinque animazioni con il software Poly.
 
Benvenuti All’Hotel Infinito
: Un’animazione prodotta da The Open University e narrata dall’ attore David Mitchell, in cui seguiamo un famoso paradosso proposto dal matematico David Hilbert che dimostra le strane proprietà dell’infinito.
 
World Maths Day 2012: Aperte Le Registrazioni
: Parte il World Maths Day 2012! E’ il momento di registrarsi per la Giornata Mondiale della Matematica, che si terrà il 7 marzo 2012. L’anno scorso, più di cinque milioni di studenti, provenienti da 218 paesi, si sono connessi per rispondere correttamente alle 428.598.214 domande di matematica del World Maths Day 2011. Le iscrizioni si chiuderanno il 5 marzo!
 
Ennio De Giorgi: Il Matematico Che Fa Paura Ai Potenti
: si tratta di un omaggio al mio illustre conterraneo, essendo io di origini salentine doc (trapiantata in quel di Romagna), in occasione dell’8 febbraio, anniversario del suo genetliaco, come ben sapete.
Sì, è vero, lo sappiamo: come diremo più avanti, al grande Ennio abbiamo dedicato un omaggio anche noi. Ma non dubitiamo che lui gradisca di più questo, che arriva da un frutto della sua terra."

E adesso non vi resta che andare dai Rudi Matematici a leggere il resto.

11 commenti:

  1. Una presentazione stupenda, ironica e piena di spunti per mettere in moto un po' di ragionamento e creare un salutare stupore. Qualche bello scherzo vista l'ambientazione; sulla sequenza numerica delle edizioni dei carnevali ospitati dai Rudi ci son cascato come una pera e mi sono messo carta e penna a cercare un nesso matematico che naturalmente non ho trovato anche se visto il ciclo della sequenza (5, 15, 22, 29, 36, 46), la 53° edizione del carnevale potrebbe essere la loro.
    Un'edizione del carnevale davvero ben ospitata e piena di ottimi contributi. Quello che più mi è piaciuto è la loro capacità "narrativa"... ma quanto son bravi questi Rudi?
    Nello scorrere i vari contributi approfitterò per leggere anche i tuoi post che mi sono perso in questo periodo.
    Un salutone
    Marco

    RispondiElimina
  2. I Rudi sono molto bravi e dotati di una garbata vena ironica, che apprezzo molto.

    Essì, te ne sei persi di post di Matem@ticaMente. In particolare, non perderti quelli sulla piramide di Cheope. Sarebbe un peccato!

    Un salutone.
    Annarita

    RispondiElimina
  3. @cliccascienze: senza dubbio alcuno!

    RispondiElimina
  4. salve,
    complimenti per matematicamente!
    è davvero fatto bene

    RispondiElimina
  5. Grazie, cliccascienze! Hai un nome?;)

    RispondiElimina
  6. si, Tania Basile, cliccascienze.it è il mio sito!anzi, vista la tua grande esperienza dammi un parere, mi faresti un grande grandissimo favore!
    se vuoi possiamo scambiarci la mail!

    RispondiElimina
  7. Annarita
    ieri non hai più risposto

    RispondiElimina
  8. Ciao, Tania. Ieri ho chiuso presto con la rete. Il mio indirizzo email lo trovi sul blog. Vai in "materiale didattico" nella navbar e trova "contatti".

    RispondiElimina
  9. posso chiederti di contattarmi tu? o di mandarmi una mail personale? purtroppo non riesco ad aprire la mail perchè non ho outlook.

    RispondiElimina
  10. Nemmeno io uso outlook, Tania. Scrivo direttamente dalla web mail di Gmail.
    E' sufficiente che copi il mio indirizzo di posta elettronica nella casella del destinatario e poi invii.
    Io non saprei dove contattarti dato che non ho il tuo indirizzo email.

    Ciao
    Annarita

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Template e Layout by Adelebox